Il ciclo

Ogni mese una sensazione particolare vi avverte che il ciclo sta arrivando. È facile riconoscerla, ma siete sicure di sapere che cosa sta succedendo esattamente all’interno del vostro corpo? Qui troverete ulteriori informazioni…..

Mese dopo mese

Il ciclo L’azione degli ormoni femminili determina la maturazione di un uovo che fuoriesce dall’ovaio (ovulazione) all’incirca ogni quattro settimane. Dalle tube di Falloppio l’uovo viaggia verso l’utero in tre o quattro giorni. Nel frattempo il tessuto uterino si prepara per il possibile impianto dell’uovo diventando più spesso e arricchendosi di sostanze nutritive.

 

Informazioni sul ciclo L’ovulo che, durante il suo viaggio, viene fecondato dallo spermatozoo si impianta nell’endometrio all’interno dell’utero, e lì si sviluppa diventando un embrione. Se, al contrario, non viene fecondato, nel giro di due settimane dall’ovulazione gli strati superiori del tessuto uterino costituiti da cellule e da vasi dell’endometrio si sfaldano causando il sanguinamento che fuoriuscendo dalla vagina dà vita al ciclo mestruale. Il nuovo ciclo inizia con il 1° giorno di mestruazioni. Il tessuto esterno comincia a ricostruirsi e un altro ovulo matura in una delle due ovaie. Questo processo si ripete ogni 24-34 giorni. Le ragazze hanno le prime mestruazioni tra i 10 e i 15 anni, ma la maggior parte di loro si sviluppa intorno ai 12 – 13 anni. Oltre alla gravidanza, altre cause possono concorrere all’interruzione del ciclo mestruale: un eccessivo sforzo fisico, una dieta drastica, lo stress, i viaggi e i cambiamenti climatici. Per la maggior parte delle donne gli effetti collaterali della menopausa iniziano verso i 45 anni. Con il passare del tempo le ovaie iniziano a produrre una minor quantità di ovuli causando irregolarità del ciclo. Con il termine menopausa ci si riferisce all’ultimo ciclo reale della donna che in genere avviene ad un’età media di 52 anni. Per qualsiasi chiarimento contattate il vostro ginecologo.

50 giorni all’anno

Le mestruazioni Il flusso mestruale è diverso da donna a donna e può cambiare nel corso degli anni. Per esempio, molte donne hanno un flusso più abbondante nel periodo che segue il parto. Anche la contraccezione può influire: le donne che assumono contraccettivi orali hanno un flusso più leggero, mentre quelle che usano la spirale lo hanno più abbondante.

Durante le mestruazioni, che durano dai 3 ai 7 giorni, ogni giorno è diverso da quello precedente. Nel corso di questo periodo, il flusso si trasforma, passando da abbondante nei primi giorni a più leggero nei giorni seguenti. Durante il ciclo, ogni donna perde in media 65 ml di sangue, che corrisponde all’incirca al volume di mezzo bicchiere. In genere due terzi del fluido mestruale, complessivamente una quantità di sangue irrisoria, si perdono durante i primi giorni e un terzo alla fine del ciclo.

Classificazione per grado di assorbenza *

Per questo motivo, si consiglia di utilizzare tamponi interni con differente grado di assorbenza del flusso per ogni giorno del tuo periodo mestruale. Per soddisfare tutte queste esigenze, i tamponi o.b.® sono disponibili in diversi formati, con diversi gradi di assorbenza, che sono indicati sulla confezione con il numero di goccioline. E' consigliato di utilizzare il tampone con il minimo grado di assorbenza indispensabile per il tuo flusso mestruale.

*Secondo i metodi comuni di test internazionali